A Febbraio del 2017, ho avuto la fortuna di poter partecipare alle riprese per la trasmissione House Hunters international, format Statunitense che mostra la ricerca da parte di cittadini Americani della propria seconda casa in giro per il mondo.

La trasmissione ( con oltre 95.000.000 di telespettatori ) ha preso piede anche nelle tv Italiane, dove si possono vedere le stagioni meno recenti su canali come Real time o altri canali di intrattenimento.

In questo articolo vi racconto come sono stato coinvolto in questa straordinaria avventura.

Autunno 2016, tramite un’azienda che si occupa di assistere clienti stranieri che vogliono comprare casa in Italia, il mio collega conclude una vendita con una coppia Americana. Rick e Ron. Italo-Americano il primo, Colombiano il secondo, sono una coppia di Boston con il desiderio di avere una base in Italia per i loro viaggi nel vecchio continente.

Il mio ruolo in questa storia è marginale, il mio collega non poteva recarsi all’atto, ed il notaio necessitava di una terza parte che capisse Italiano ed Inglese per fare da testimone nella compravendita.

In questa occasione entro in contatto con questa coppia di Americani, che accompagno a casa dopo l’atto.

E li, scatta il problema:

La casa che avevano comprato era completamente arredata e i loro piani erano di dormirci la notte stessa… Se non chè, il venditore, aveva portato via il materasso prima di fare l’atto. (Inoltre nella casa non c’era il divano)

Vista la situazione e la loro mancanza di mezzi e contatti su Verona, decido di scorrazzarli in tutti i negozi di materassi di Verona alla ricerca di qualcuno che consegnasse un materasso matrimoniale entro la serata ( cosa assai complicata, ho scoperto poi ) .

Questa mia cortesia è bastata a farmi entrare nelle simpatie dei due che, per resto della loro permanenza, mi hanno contattato più volte per uscire a cena o per un aperitivo.

Una volta rientrati in patria Rick e Ron, tramite un’amica che avevano all’interno della casa produttrice Leopard, sono riusciti a farsi scritturare per girare una puntata del programma House Hunters International.

Altro problema:

Per girare il programma, la produzione necessitava delle liberatorie firmate dai proprietari degli immobili… ovviamente hanno pensato a me per risolvere la questione burocratica e per il reperimento delle locations.

Anche qui la cosa sembra più facile a dirsi che a farsi… spiega tu ai proprietari che devono firmare un documento (in inglese) in cui esonerano la casa produttrice da qualsiasi responsabilità e danno, oltre a convincerli ( ?!? ) ad autorizzare la troupe a girare nelle loro proprietà.

Con non poca fatica riesco a reperire tutta la documentazione necessaria per poter iniziare il progetto.

CIACK SI GIRA!

Arriva la settimana delle riprese e fortunatamente, la troupe trova un clima favorevolissimo. Freddo ma soleggiato come mai si era visto in Febbraio.

La mia parte (marginale nello show) è quella dell’agente immobiliare che mostrerà le 3 soluzioni, fra le quali c’è  quella che i protagonisti hanno già acquistato.

Ragazzi ve lo dico: se pensate che gli attori dei films non lavorino e non facciano fatica, VI SBAGLIATE DI GROSSO!

Registrare 19 minuti di programma ha impiegato il lavoro di 7 persone per 2 settimane!

  • Dialoghi ripetuti all’infinito
  • Scene rifatte 186 volte
  • Corse per non perdere la corretta luce ambientale
  • Freddo, rumori, pasti frugali, pianificazione dei ciak ogni 30 minuti.

Insomma, tanta roba!

Nonostante la nostra inesperienza abbiamo avuto un’ottima direttrice, la giovane Samantha Stubin che ha saputo gestisci con magistrale professionalità.

 

Anche se con mooolti errori e tanti tagli,  girare questo show è stata un’esperienza fantastica, molto formativa ed international!

L’episodio è stato trasmesso in America il 28 Settembre… chissà se arriverà anche in Italia!

Quando si dice che un’atto di gratuita cortesia può portare a qualcosa di positivo anche per chi lo compie, ricordatevi di questo articolo  🙂

 

In attesa di ricevere il dvd con la registrazione, vi mostro qualche scatto rubato dalle riprese:

 

Guarda la Puntata Qui