SCHERZAVOOOO!!

ci siete cascati eh?

Volevo solo farvi entrare in questo post!!

Era da un pò che non mi facevo sentire online (tranne l’invasione dello scorso week-end in occasione di HomeTogether )

Vi sembra che uno normale, dopo quasi 10 anni ( dieci ad Agosto 2018 ) in una delle più grandi agenzie immobiliari di Verona, molla tutto ciò che ha contribuito a creare, un lavoro sicuro, avviato, senza grossi imprevisti, adesso che ha un mutuo, un figlio da mantenere e una compagna in disoccupazione per crescere il proprio bambino?!?

Minimo devi avere avuto un esaurimento nervoso per fare una cosa del genere!!!

Quindi tranquilli non riparto da zero…..

Riparto da 0,1

🙂

In realtà è molto di più, ma voglio partire da li. Dal basso.

Dalla strada.

Dalla ricerca.

Dai no al telefono.

Dai problemi da risolvere.

Dalle difficoltà che il nostro bel paese ci riserva quando si fa impresa.

Questi -quasi- dieci anni mi hanno dato molto, ed io ho dato molto a loro, adesso però si entra nel mondo dei grandi, non sono più un ragazzino e il 2018 è l’anno per iniziare a dimostrarlo.

Inizio dal fondo proprio, senza sicurezza economica, capitalisti alle spalle, soci d’impresa o “business angel” come si chiama adesso…

Non ho nemmeno il garage dove tanti famosi imprenditori hanno iniziato ahahhahahah…. No sul serio;

La mia casa non ha il garage  🙁

ma riparto da voi!

Anche da te che mi stai regalando il tuo prezioso tempo per leggere queste righe, scritte alla meno peggio…

Riparto da quei clienti che mi hanno espresso fiducia anche se “svestirò” la pesante corazza del marchio Gabetti che fino ad oggi mi ha protetto.

Dai miei colleghi, Veronesi e non di cui ho il privilegio (immeritatamente) di godere della loro stima.

Dalle aziende che hanno percepito il mio modesto valore e che decideranno di usufruire ancora una volta dei miei servigi, per gestire il proprio patrimonio.

Delle famiglie, amici, oramai quasi parenti che mi hanno detto: “vai, noi ti seguiremo!”

Da li riparto. E non mi serve altro, ve lo dico.

Sarà dura, sarà difficile, ci saranno dei momenti bui e delle grandi gioie – spero –

ma sarà tutto frutto del mio impegno e fatica.

Voglio distinguermi, voglio far emergere  le mie qualità e le mie competenze, voglio crearmi un’identità forte e chiara. Sento che questa è la cosa giusta da fare in questo particolare momento storico del mercato e della mia vita.

Spero di realizzare tutti questi buoni propositi di inizio anno… probabilmente mi farò del male, sicuramente sbaglierò e commetterò degli errori. Ma con il vostro supporto e la mia buona volontà, nulla potrà spaventarmi!!

Grazie a tutti voi che siete arrivati fino alla fine di queste mie righe….

Buon 2018!

 

Alessandro Pasqual

P.S: se sentite qualcuno che ha da vendere o affittare un immobile, fategli il mio nome…. TENGO FAMIGLIA!!! 🙂

 

via GIPHY