La Locazione Per gli inquilini Per i locatori

Quante chiavi deve avere l’inquilino? Il proprietario può tenerne un mazzo?

Spesso i locatori hanno l’abitudine di tenere un mazzo di chiavi della casa  o dell’immobile che affittano.

in questo articolo troverai la risposta al quesito:

Il proprietario può tenere un mazzo di chiavi dell’immobile locato?

A molti conduttori è capitato di ricevere la richiesta da parte del locatore, al momento della consegna dei locali, di poter trattenere una chiave o un mazzo di chiavi dell’immobile concesso in locazione, per motivi di “sicurezza” o di “prevenzione”. Alcuni sono addirittura convinti che ci sia una normativa che preveda l’obbligo da parte del proprietario di conservare una chiave per qualsiasi evenienza o per le emergenze.

Questa “usanza” si ritrova spesso nelle locazioni fra privati, dove un inquilino poco accorto o poco informato, accetta questa richiesta – spesso imposta – del proprietario dell’immobile

E’ bene però fare un po’ di chiarezza sulla questione;

Il codice civile non prevede un articolo specifico che regoli la consegna delle chiavi in un affitto.

Dobbiamo perciò affidarci alla giurisprudenza e all’interpretazione.

Dato atto che vige l’obbligo del locatore a garantire il pacifico godimento della cosa locata,

“… consegnando la cosa, con i suoi accessori e le sue pertinenze, in stato da servire all’uso e alla produzione a cui è destinata” ( art. 1617 cc Obblighi del locatore )

possiamo affermare che alla consegna dell’immobile il locatore debba consentire al conduttore la facoltà di accedere allo stesso , consegnandone le chiavi.

Inoltre, con la locazione di un immobile, quest’ultimo diviene domicilio dell’inquilino, ai sensi dell’art. 14 della costituzione

E’ bene far presente inoltre che, l’art 614 del codice penale punisce la violazione di domicilio ovvero:

“Chiunque s’introduce nell’abitazione altrui, o in un altro luogo di privata dimora, o nelle appartenenze di essi, contro la volontà espressa o tacita  di chi ha il diritto di escluderlo , ovvero vi s’introduce clandestinamente o con l’inganno, è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni “

ATTENZIONE: anche il luogo di lavoro è considerato come domicilio ( art 43 cc ). Quindi il ragionamento di questo articolo si può applicare anche per gli immobili ad uso non abitativo.

Questo significa che un proprietario, una volta locato l’immobile non ci può più entrare??

Gli accessi all’abitazione da parte del locatore sono specificatamente regolati ( art 1619 cc “Diritto di controllo” ) o da specifiche clausole inserite nel contratto – che possono prevedere la facoltà di accesso ai locali almeno una volta l’anno, previo accordo con l’inquilino – in maniera che il proprietario possa comunque verificare lo stato d’uso dell’unità locata. In caso di mancata e specifica previsione nel contratto di questa facoltà, l’eventuale accesso nell’immobile locato da parte del proprietario, senza preventivo consenso dell’inquilino comporterebbe una violazione di domicilio, sanzionata dal codice penale ( 614 c.p “Violazione di Domicilio” ).

A conti fatti, non c’è nessuna normativa che impedisca al conduttore di sostituire la serratura della porta della casa presa in locazione, soprattutto nel caso in cui il conduttore abbia il sospetto che il locatore possa accedere all’immobile senza il suo consenso.

In definitiva cosa bisogna fare??

La soluzione tuteli le parti, sembrerebbe essere quella in cui proprietario e conduttore concordino (in fase di stipula del contratto di locazione) che un mazzo di chiavi resti in custodia al locatore per qualsiasi evenienza. In caso contrario si rende necessario consegnare TUTTE le chiavi al conduttore.

Ti è piaciuto questo articolo?
Vuoi essere avvisato quando ci saranno nuovi articoli?
Rispettiamo la tua privacy
Informativa Privacy

Alessandro Pasqual

Sono un agente immobiliare dal 2009, opero a Verona. Oltre a svolgere il lavoro di intermediario mi occupo anche di comunicazione online. Credo che divulgare le informazioni in ambito immobiliare aiuti, in primis, chi mi legge e chi necessita di una risposta, ed in secondo luogo aumenta la mia conoscenza sul vasto mondo del real estate.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Resta Aggiornato
Ricevi un alert quando pubblicherò qualche novità
Rispettiamo la tua privacy
Informativa Privacy

Seguimi su FB

Facebook Pagelike Widget

Tweets

Ciao navigatore!! Ti stai informando per vendere casa??

Allora potrebbe servirti un fac-simile di un preliminare di vendita!!!

Rispettiamo la tua privacy
Informativa Privacy